Music Movies

The Singles 2001 - 2011

cd Compact disc , 1 Disco , POP ,

€ 11,99

€ 9,99

Add Items to Cart
OR

Risparmi 2.00 € !

Disponibilità: Disponibile

 

THE SINGLES 2001 - 2011

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci
Autori GORILLAZ
Esecutori
Casa discografica WARNER_MUSIC
Etichetta Capitol
Tipo di supporto Compact disc
Numero dischi 1
Genere POP
Data di uscita 29/nov/2011
Anno
Tipo registrazione Studio
EAN 5099973008026
1. Tomorrow Comes Today
2. Clint Eastwood
3. 19‐2000
4. Rock The House
5. Feel Good Inc(album version)
6. DARE (radio edit)
7. Dirty Harry (single edit)
8. Kids With Guns
9. El Manana
10. Stylo (radio edit)
11. Superfast Jellyfish (feat. Gruff Rhys andDe La Soul)
12. On Melancholy Hill (radio edit)
13. Doncamatic (feat. Daley)
14. Clint Eastwood (Ed Case / Sweetie IrieRefix [edit])
15. 19‐2000 (Soulchild Remix)

Tracklist DVD:
1. Tomorrow Comes Today
2. Clint Eastwood (Original version)
3. 19‐2000 (Original version)
4. Rock The House
5. Feel Good Inc
6. Dare
7. Dirty Harry
8. Kids With Guns (from Demon Days Live)
9. El Manana
10. Stylo
11. Superfast Jellyfish (live from the Roundhouse)
12. On Melancholy Hill
13. Doncamatic
(Daley Version)
14. 19‐2000
(Soul Child version)
15. Charts of Darkness doc
16. Clint Eastwood BRITs
performance
17. Dirty Harry BRITS
performance
18. Bananaz Trailer
19. Demon Days Live
Trailer
20. Phase One Trailer
I GORILLAZ CELEBRANO DIECI ANNI DI
CARRIERA CON IL LORO PRIMO BEST OF:
“THE SINGLES COLLECTION: 2001 – 2011”
“The Singles Collection: 2001‐2011” meglio di ogni intervista racconta la
strepitosa carriera ormai decennale dei Gorillaz: un viaggio attraverso tutte le
loro hit, in uscita il 29 novembre su etichetta EMI Music.
“The Singles Collection: 2001‐2011” tra singoli, collaborazioni e remix celebra le
innovazioni audiovisive della più famosa e visionaria virtual band del mondo.
I Gorillaz nascono nel 1998: Damon Albarn, leader dei Blur e dei The Good, the
Bad and the Queen, e Jamie Hewlett, co‐creatore del comic book Tank Girl
danno vita a un gruppo formato da quattro personaggi animati: 2D, Murdoc
Niccals, Noodle e Russel Hobbs.
Nel 2001 la band dà alle stampe il suo rivoluzionario album di debutto: "Gorillaz”.
Sono subito molti i detrattori che, in seno alla stessa industria musicale, vedono
l’idea che un gruppo di stimati musicisti si nasconda dietro a dei cartoon come
semplicemente stupida. I Gorillaz rispondono a tono: "Gorillaz” vende 6 milioni di
copie in tutto il mondo.
Nel 2005 esce il secondo album “Demon Days”, a cui segue un tour di grande
successo che culmina nei live del Manchester International Festival e all’Harlem’s
Apollo Theater.
All’inizio del 2010 i Gorillaz rispuntano fuori – questa volta su un’isola nel Pacifico
meridionale – con l’album “Plastic Beach”. Nel video di “Stylo”, il primo singolo,
un cattivissimo Bruce Willis da la caccia ai nostri intrepidi Gorillaz, che riescono a
sfuggirgli e si imbarcano nel loro primo tour mondiale, in compagnia di musicisti
del calibro di Paul Simonon e Mick Jones dei Clash.
“The Fall”, il loro album sperimentale e completamente realizzato con il solo
supporto di un iPad, risale invece al 2011.
In dieci anni di carriera i Gorillaz non hanno solo raggiunto il N.1 nelle chart di
tutto il mondo e venduto oltre 13 milioni di album, ma hanno anche ricevuto
premi e riconoscimenti che stanno a rappresentare il valore e la credibilità del
gruppo anche al di là della musica: oltre ai Grammy e agli Ivor Novello, i Gorillaz
sono stati nominati per quattro CAD Awards e si sono portati a casa l’ambito
Webby Award per l’Artista dell’Anno nel 2006, più il Jim Henson Award alla
creatività. Nel 2006, inoltre, Jamie Hewlett è stato premiato come Designer of
the Year per il suo lavoro con i Gorillaz. Sempre aperti ad ogni tipo di
collaborazione stimolante, i Gorillaz hanno lavorato con svariati artisti tra cui
Dangermouse, Ibrahim Ferrer, Del the Funkee Homosapien, De La Soul, Kano,
Bobby Womack, Ike Turner, Lou Reed, Mark E Smith, Bootie Brown, Tina
Weymouth, Bashy, Little Dragon, Hypnotic Brass Ensemble, Snoop Dogg, Dan
The Automator, Mos Def, D12, Phi Life Cypher, MF Doom, Rosie Wilson, Shaun
Ryder e Neneh Cherry.